ELISABETTA
SGARBI

aka BETTY WRONG
 

IL VIAGGIO - PAULO COELHO SULLA TRANSIBERIANA

2017  /  45’

Interpretato da Paulo Coelho
A cura di: Riccardo Sgalambro

Paulo Coelho è uno scrittore di fama internazionale: i suoi libri, pubblicati in oltre 160 paesi e tradotti in 56 lingue, hanno venduto più di 95 milioni di copie, di cui 5 milioni solo in Italia.

Questo film, prodotto da Betty Wrong e da Sant Jordi Asociados Agencia Literaria S.L., della durata di 45 minuti, ci descrive il viaggio compiuto da un maestro della narrativa contemporanea sul leggendario treno che collega Mosca a Vladivostok: la Transiberiana.

Attraversando paesaggi esotici, ricchi di storia e di fascino, Coelho compie un nuovo percorso, vent'anni dopo il pellegrinaggio a Santiago di Compostela, e lo dedica al grande scrittore russo Aleksandr Solzenicyn, l'autore di "Arcipelago Gulag", che reduce dall'esilio americano approdò proprio a Vladivostok.

La Transiberiana: 9289 chilometri da vivere nel profondo, tra suggestioni storiche e simboli e atmosfere di un Oriente ancora in gran parte misterioso e non-detto. Coelho incontra nel suo lungo viaggio i suoi nuovi lettori, si immerge nel paesaggio sconfinato di una terra che pare non avere confini e che proprio per questo favorisce la riflessione, il ripiegamento interiore. I russi che incontra gli regalano il loro sorriso di anime forti, che non si piegano alla rigidità del clima e alle sofferenze dei regimi sociali. Un pescatore gli dice che per "capire tua madre devi rientrare in lei, come una perla nell'ostrica".

Lo scopo del suo viaggio è quello di recuperare l'immagine potente di una realtà più vera, liberata da ogni incrostazione ideologica, e di "rientrare in se stesso", riuscendo finalmente, dopo tanti anni di ricerca spirituale, a "guardare il mondo con gli occhi di un bambino, senza ingenuità ma con la sua innocenza".

Il film scorre come un'acqua preziosa, l'inglese con cui Coelho parla si fonde con i dialetti locali, e i frammenti di "L'Alchimista" e del "Manuale del guerriero della luce" appaiono all'improvviso per ricordarci che questo viaggio si inserisce nel solco di un decennale processo di autoconoscenza, che il successo mondiale di questo maestro di vita ha reso accessibile a ogni lettore, piccolo o grande che sia.

Questo film verrà distribuito, oltre che in Italia, anche in Portogallo, America Latina e Stati Uniti